ItalianEnglishJapanese

I Vini

 

“SassoStorno”

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro D.O.P.
Secco


Il Lambrusco SassoStorno è il frutto di un eccellente vigneto situato sulla riva del fiume Tiepido a Castelnuovo Rangone.
Nato in una delle tante vallate, formatesi nel passato, dai sassi che si sgretolavano dalle montagne del nostro Appennino e venivano trasportati fino a valle dai fiumi.
Antico vigneto, ricco di vigoria, idratato dall’affiancamento del fiume, forma in vigna un blend fantastico piantato nel passato: viti di Lambrusco Grasparossa di Catelvetro che si intersecano con uve di Lambrusco Salamino e Malbo Gentile, donandomi questo nettare.
Solo l’originalità di un terreno così antico può cedere un vino così viola, di gran corpo, dai profumi spiccati di frutta rossa.
Inoltre, la scelta di una cuvée formata da due annate: la maturità e struttura date dall’affinamento di un anno in botte d’acciaio della vendemmia precedente, associata alla freschezza e fragranza della vendemmia in corso.
Un vino che grazie alla sua potente struttura può essere abbinato perfettamente anche alle grandi carni rosse, oltre ad essere un ottimo tutto pasto della cucina tipica di Modena.

Classificazione: Vino frizzante rosso secco
Area di produzione: Castelnuovo Rangone (MO)
Vitigni: Lambrusco Grasparossa di Castelvetro D.O.P.
Sistema di coltivazione: Cordone speronato
Contenuto alcolico: 11,5% vol
Zucchero residuo: 10 gr/lt
Acidità totale: 7 gr/lt
Temperatura di servizio consigliata: 14-15 °C

 

“BrunoZanasi” Lambrusco Grasparossa di Castelvetro D.O.P.

Secco

Come riporta l’etichetta appesa al collo della bottiglia, questo vino rappresenta la massima espressione della tradizione centenaria che viene caratterizzata dalla più alta selezione delle nostre uve collinari. Un capolavoro di tecnica e natura. Appena lo si versa nel bicchiere, il Graspaoro si presenta con una bella spuma violacea che fa da cappello ad un vino dal colore rosso rubino intenso e dalla trama fitta e quasi impenetrabile. C’è polpa, c’è frutto ben morbido e speziato, c’è frutto di eccellente potenza e vigore anzitutto cromatico in questo vivido spumante violastro. Impenetrabile e profondo il suo manto visivo e quindi olfattivo, con l’alcol che supporta, che maestoso spinge la sua massa di frutto compiutamente maturo ed intensamente speziato. Il profumo è un mix di frutti rossi maturi, accompagnati da una nota di freschezza, esaltata quest’ ultima dalle bollicine.
In bocca ritorna il perlage a solleticare la lingua. Secco, le note fruttate accompagnano il vino anche nell’analisi gustativa, la freschezza e l’effervescenza sono ben bilanciati da una senzazione di moderato calore ed un tannino lieve e non aggressivo. Il graspaoro sfuma piacevolmente, mantenendo inalterato il suo equilibrio anche dopo aver deglutito l’ultimo sorso dal bicchiere. In definitiva un prodotto bilanciato e fine, degna espressiva di un territorio che si sta rilanciando mantenendo forte il legame con la tradizione.
Il colore dichiara il suo grande spessore: non solo all’aspetto visivo, ma in ogni sua manifestazione sensoriale, affermando la sua concentrata struttura. Una composta di prugna matura che le briosità frizzanti accendono su mentose vene d’eucaliptus, quelle polpanti del frutto che al nero della ciliegia e del cassis dolcemente lo spingono. Un frutto di gran doti estrattive, potente, persistente, di ottima rotondità gustativa nella sua tramosa spuma. Adattissimo a tutto pasto, si sposa perfettamente alla cucina internazionale e perchè no, con pizza napoletana con salsiccia e funghi.
Perfetto con carni rosse e grasse, grazie alla briosa effervescenza lascia al palato una pulizia ed equilibrio perfetto.

Classificazione: Vino frizzante rosso secco
Area di produzione: Castelvetro di Modena (MO)
Vitigni: Lambrusco Grasparossa di Castelvetro, D.O.P.
Sistema di coltivazione: Cordone speronato
Contenuto alcolico: 11,5% vol
Zucchero residuo: 12 gr/lt
Acidità totale: 7 gr/l
Temperatura di servizio consigliata: 10-12 °C

 

“Before”

Per accentuare la singolarità di questo vino di notevole eleganza, è stata creata un’apposita bottiglia che spicca al primo colpo d’occhio. Bottiglia di vetro trasparente che esalta le bollicine al momento della stappatura.Un’etichetta ricercata e curata, fa di questa bottiglia un prodotto estremamente elegante e moderno. Un vino di notevole equilibrio e freschezza, è uno spumante lineare ottenuto da uve Pignoletto coltivate ai piedi delle colline Modenesi, con una lunghezza in bocca assolutamente unica. Sensazioni di gran potenza, di densità estrattiva, fittamente avvertita, s’impone per la sua profondità del suo nitido prorompere olfattivo. Colore giallo paglierino con riflessi lunari, brillante, cristallino, dal perlage fine e persistente. L’eleganza olfattiva ci riconduce ai sentori tipico di questo vitigno, la sua aromaticità inconfondibile. I sentori di frutta sono sostenuti da una possenza minerale da cui sprigionano note fruttate e agrumate. In bocca equilibrio, freschezza e la giusta acidità danno a questo prodotto un eleganza unica. Persistente ed intenso lascia al palato il piacevole desiderio di richiamare un altro bicchiere. Uno spumante brut che vi lascerà particolarmente impressionati dalla sua grande qualità ed armonia. Rimane a lungo
al palato un sorso denso, sapido e morbido a conferma dei sentori olfattivi da ricordo agrumato. Un gran vino, di densità souplesse, di cremosa dolcezza espressiva. Ideale come aperitivo, adattissimo a tutto pasto. L’abbinamento perfetto con pasta alle verdure, carni bianche alla piastra, calamari ripieni alla griglia.

Classificazione: Vino bianco spumante brut
Area di produzione: Castelnuovo Rangone (MO)
Vitigni: Pignoletto D.O.P.
Sistema di coltivazione: Guyot
Contenuto alcolico: 11,5% vol
Zucchero residuo: 10 gr/lt
Acidità totale: 6,5 gr/lt
Temperatura di servizio consigliata: 8-10 °C

 

“Intrigante”

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Spumante Rosato D. O. P.

Questo spumante da uve Grasparossa è un vino di colore rosato intenso, dal perlage fine e persistente, brillante e cristallino. Nel bicchiere spuma vivace ed evanescente.
Che gioia le sue spumose e vivide carezze dense, maestose e potenti.
Al naso si presenta abbastanza complesso dai sentori fruttati, con l’acidità che reca alla vivida uvosità di base i toni gustoaromatici dei frutti rossi di bosco, mirtillo, lamponi; floreale
con inconfondibili sentori di rosa e viola, caratteristico e vinoso.
Si sente l’uva appena pigiata ancora in cantina.
Gusto secco, brioso, avvolgente, sapido che conferisce una sensazione duratura di equilibrio e freschezza; con grande armonia e persistenza.
Un vino moderno, un vino-frutto di eccellente consistenza e di mirabile suadenza, di bevibilità avvolgente, di nitida e vivida integrità enologica d’esecuzione.
Ottimo come aperitivo, si accompagna a tutti gli antipasti, primi piatti di mare, salumi e formaggi di media stagionatura.

Classificazione: vino spumante rosé secco
Area di produzione: Castelvetro di Modena (MO)
Vitigni: Lambrusco Grasparossa di Castelvetro D.O.P.
Sistema di coltivazione: cordone speronato
Contenuto alcolico: 10,5% vol.
Zucchero residuo: 13 gr/lt
Acidità totale: 7 gr/lt
Temperatura di servizio consigliata: 8-10 °C

 

PIGNOLETTO D.O.P

Un vino di notevole equilibrio, freschezza, con uve coltivate ai piedi delle colline Modenesi. Colore giallo paglierino con riflessi lunari, brillante, cristallino, dal perlage fine e persistente.
Il gusto fine, pieno ed armonico sprigiona un delicato profumo floreale. In bocca equilibrio, freschezza e la giusta acidità danno a questo prodotto un’ eleganza unica.
Persistente ed intenso lascia al palato il piacevole desiderio di richiamare un altro bicchiere. Rimane a lungo al palato un sorso denso, sapido e morbido a conferma dei sentori olfattivi da ricordo agrumato.
Un gran vino, che possiede caratteristiche organolettiche decisamente superiori. Ideale come aperitivo, adattissimo a tutto pasto. L’abbinamento perfetto con carni bianche e pesce
alla griglia.

Classificazione: Vino bianco frizzante secco
Area di produzione: Castelnuovo Rangone (MO)
Vitigni: Pignoletto D.O.P.
Sistema di coltivazione: Guyot
Contenuto alcolico: 11% vol
Zucchero residuo: 12 gr/lt
Acidità totale: 7 gr/lt
Temperatura di servizio consigliata: 8-10 °C

 

LAMBRUSCO DI SORBARA D.O.P.

Questo vino da uve di Sorbara, è un vino di colore rosato intenso, dal perlage fine e persistente, brillante e cristallino.
Nel bicchiere spuma vivace ed evanescente.
Al naso si presenta con sentori fruttati, con l’acidità che reca alla vivida uvosità di base i toni gusto-aromatici dei frutti rossi di bosco, fragola, lamponi; floreale con inconfondibili
sentori di rosa e viola, caratteristico e vinoso.
Gusto secco, brioso, avvolgente, sapido che conferisce una sensazione duratura di equilibrio e freschezza; con grande armonia e persistenza. Un vino-frutto di eccellente consistenza e di mirabile suadenza, di bevibilità avvolgente, di nitida e vivida integrità enologica d’esecuzione.
Si accompagna a tutti gli antipasti, primi piatti di mare, salumi e formaggi di media stagionatura.

Classificazione: Vino rosé frizzante secco
Area di produzione: Sorbara di Modena (MO)
Vitigni: Lambrusco di Sorbara D.O.P
Sistema di coltivazione: Cordone speronato
Contenuto alcolico: 11% vol
Zucchero residuo: 12 gr/lt
Acidità totale: 7,8 gr/l
Temperatura di servizio consigliata: 8-10 °C

 

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro

D.O.P. Secco

Un’uva nera fragrante, avvolgente ed armoniosa.
Un vino il cui frutto non solo colpisce per la freschezza, ma per la nitidezza della sua rusticità che si avverte al suo armonioso profumo.
Un vino che si contraddistingue per il suo colore intenso con riflessi ed orli violacei, spuma e perlage fine e molto persistente che fa portare al naso profumi di buona intensità:
fini ed originali che richiamano i boccioli di rosa, frutti di bosco e ciliegia. In bocca richiama piacevolmente i sentori percepiti al naso, completando la sua più totale armonia di
prodotto corposo ma al tempo stesso con tannini morbidi in evoluzione.
Al suo così delicato e floreale carezzare nonostante la sua violastra concentrazione in polpa e colore. È un vino particolarmente versatile, adatto ad accompagnare sia piatti
leggeri, sia sapide preparazioni a base di maiale come lo zampone: emblema gastronomico di Modena.

Classificazione: Vino frizzante rosso secco
Area di produzione: Castelnuovo Rangone (MO)
Vitigni: Lambrusco Grasparossa di Castelvetro D.O.P.
Sistema di coltivazione: Cordone speronato
Contenuto alcolico: 11,5% vol
Zucchero residuo: 10 gr/lt
Acidità totale: 7 gr/lt
Temperatura di servizio consigliata: 14-15 °C


 

Lambrusco Grasparossa di Castelvetro D.O.P.

Amabile

Ritroviamo in questo vino tutto il carattere di chi lo produce.
Un vino dal colore rosso rubino intenso con riflessi brillanti, perlage fine e persistente; con una impenetrabile spuma vivace ed evanescente.
Nitidissimo e ultrapolposo al profumo si rileva questo vino briosamente frizzante il cui profumo è delicatissimo. Al naso sono riconoscibili i sentori di frutta rossa matura, confettura di ciliegie e mirtillo, con lievi note minerali e floreali al sentore di viola. Si va al palato la suadenza del profumo. Anzi, subito si è rinfrescati dalla vena acida, che da profilo ad un sapore caratterizzato da una setosa, avvolgente e non molle morbidezza.
In bocca troviamo un vino piacevolmente abboccato, rotondo, morbido, fine e persistente. Gradevolissimo l’abbinamento con crostata di confettura ed adattissimo a piatti della cucina
tipica agrodolce.

Classificazione: Vino frizzante rosso amabile
Area di produzione: Castelvetro di Modena (MO)
Vitigni: Lambrusco Grasparossa di Castelvetro D.O.P.
Sistema di coltivazione: Cordone speronato
Contenuto alcolico: 10% vol
Zucchero residuo: 46 gr/lt
Acidità totale: 7,6 gr/l
Temperatura di servizio consigliata: 12-14 °C